Acquistare un’auto premium usata è un’ottima soluzione per chi desidera guidare un’automobile di lusso pagandola a un prezzo più interessante rispetto al nuovo. Esistono anche numerose opzioni di finanziamento, ciascuna con i propri vantaggi e svantaggi.

DS CERTIFIED, la rete di riferimento della gamma DS Automobiles, ti propone un’ampia scelta di annunci di auto di fascia alta e ti spiega le diverse modalità di finanziamento per l’acquisto di un’auto usata.

 

Acquisto in contanti di un’auto usata

Se disponi della liquidità necessaria per acquistare l’auto, pagarla in contanti è la soluzione più semplice. Pagherai immediatamente il prezzo dell’auto e diventerai subito proprietario. Non avrai nessun prestito da rimborsare né rate da onorare.

Tuttavia, l’acquisto in contanti non è sempre la scelta più conveniente, perché l’acquirente deve privarsi di un capitale rilevante che potrebbe essere utilizzato per altri obiettivi o fruttare interessi.

 

Il finanziamento per l’acquisto di un’auto usata

Il finanziamento all’acquisto è una forma di credito al consumo e consiste in un prestito per l’acquisto dell’auto. Una banca o una società finanziaria anticipano la somma necessaria all’acquisto dell’auto e l’acquirente rimborsa la totalità della somma pagando delle rate mensili. I finanziamenti auto hanno solitamente una durata compresa tra uno e cinque anni.

Con il finanziamento si ha immediatamente a disposizione la somma necessaria per acquistare l’auto e diventarne proprietari. Il proprietario ha di conseguenza la disponibilità completa dell’auto, per esempio non ci sono limiti ai chilometri percorribili come nel caso del leasing.

Ricordiamo che alla somma finanziata bisogna aggiungere gli interessi, che sono più o meno elevati.

 

Il leasing con facoltà di riscatto di un’auto usata

Il leasing è una formula di finanziamento sempre più diffusa. L’auto non viene acquistata bensì noleggiata rimborsando delle rate mensili di ammontare fisso per un periodo che varia dai due ai sei anni.

Il canone include una serie di servizi come, per esempio, la manutenzione regolare del mezzo. Può essere maggiorato se il conducente supera la quota di chilometri annui indicati nel contratto, fissati generalmente in 15.000 chilometri per un motore a benzina e 25.000 chilometri per una motorizzazione diesel. Possono essere applicate altre spese se l’auto viene restituita in cattivo stato.

Alla scadenza del periodo di noleggio, il conducente ha la possibilità di riscattare l’auto pagando la somma pattuita inizialmente o noleggiarne un’altra.

 

Il noleggio a lungo termine di un’auto usata

Il noleggio a lungo termine è una formula molto simile al leasing: anziché decidere di acquistarla, il conducente di un’auto DS premium può scegliere questa modalità di finanziamento per noleggiare l’auto per un periodo prestabilito, spesso compreso tra uno e sei anni. La differenza rispetto al leasing è che con il noleggio a lungo termine non è possibile acquistare l’auto alla scadenza del contratto, pertanto il conducente è fortemente incoraggiato a orientarsi verso una nuova auto.

Inoltre, con il noleggio a lungo termine non è previsto il versamento di una prima “maxirata”, contrariamente a quanto prevede il contratto di leasing.

Qualunque sia la formula prescelta, acquisto in contanti o con finanziamento, leasing o noleggio a lungo termine, le auto DS premium usate disponibili nella rete DS CERTIFIED ti permettono di metterti al volante di un’auto scrupolosamente controllata, perfettamente affidabile e garantita fino a 48 mesi.